blog

Pubblicato il nuovo bando "Parco agrisolare"

Ilaria Bresciani
Pubblicato il nuovo bando "Parco agrisolare"

Con lo sviluppo urbano in continua crescita, preservare le aree agricole è diventato un obiettivo cruciale per garantire la sostenibilità ambientale e la sicurezza alimentare. In quest'ottica, il nuovo bando parco agrisolare (pubblicato il 21 luglio) si propone di fornire opportunità e affrontare sfide cruciali per il futuro agricolo del nostro paese.

Come vi avevamo già anticipato nel precedente articolo del blog “ll decreto Parco Agrisolare è legge: contributi a fondo perduto fino all’80% per impianti FV.   l'importo delle risorse disponibili per tale iniziativa ammonta a circa 1 miliardo di euro e prevede infatti un contributo per la realizzazione di impianti fotovoltaici da installare su edifici a uso produttivo nei settori agricolo, zootecnico e agroindustriale.

Principali Novità del Nuovo Bando:

Il nuovo bando offre diverse novità rispetto alle precedenti iniziative, creando opportunità interessanti per le imprese del settore agricolo e agroindustriale. 

Tra le principali novità vi sono:

1. Incremento dell'Intensità di Aiuto: Le imprese della produzione agricola primaria e della trasformazione agricolo in agricolo possono ora beneficiare di un aumento dell'intensità di aiuto massima, che può arrivare fino all'80%.

2. Nuova Fattispecie di Autoconsumo Condiviso: Il bando introduce una nuova possibilità di autoconsumo condiviso, consentendo alle imprese di condividere l'energia prodotta dagli impianti fotovoltaici con altri soggetti all'interno della stessa zona.

3. Partecipazione di Imprese in Forma Aggregata: Le imprese agricole possono unirsi in forma aggregata per partecipare al bando, aprendo nuove opportunità di collaborazione e condivisione delle risorse.

4. Impianti Fotovoltaici su Tetti di Fabbricati Agricoli: Ora è possibile realizzare impianti fotovoltaici anche sui tetti dei fabbricati agricoli, con una potenza massima di 1.000 kWp per impianto.

5. Aumento della Spesa Ammissibile per Sistemi di Accumulo e Ricarica: La spesa massima ammissibile per sistemi di accumulo è stata raddoppiata fino a 100.000 euro, mentre la spesa massima per dispositivi di ricarica è stata raddoppiata fino a 30.000 euro.

6. Spesa Massima per Beneficiario: Ogni beneficiario può accedere a un finanziamento con una spesa massima di 2.330.000 euro.

Scadenza e Modalità di Presentazione delle Domande:

Le domande per accedere al finanziamento dovranno essere presentate tramite la Piattaforma informatica predisposta dal GSE. L'accesso alla piattaforma sarà possibile a partire dalle ore 12:00:00 del giorno 12 settembre 2023 e sarà possibile presentare le domande fino alle ore 12:00:00 del giorno 12 ottobre 2023.

Conclusioni:

Il nuovo bando parco agrisolare rappresenta un'opportunità eccezionale per le imprese agricole e agroindustriali che desiderano investire in impianti fotovoltaici sostenibili. Le nuove novità introdotte rendono il finanziamento ancora più interessante e accessibile, promuovendo la diffusione di energie rinnovabili nel settore agricolo e contribuendo alla sostenibilità ambientale. La partecipazione al bando non solo consentirà alle imprese di beneficiare degli incentivi finanziari, ma contribuirà anche alla transizione verso un'agricoltura più green e all'avanguardia. Si auspica che questa iniziativa possa incentivare una maggiore adozione di energie rinnovabili nel settore agricolo e consentire il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità previsti per il futuro agricolo del nostro paese.

Contattaci per richiedere una consulenza sia sulla progettazione che sulla candidatura a bando



Ti interessa l’articolo?

Vuoi approfondire le tematiche che abbiamo trattato? Contattaci per avere maggiori informazioni.

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Partecipazione: aperto il bando per i Comuni virtuosi
Piemonte: contributi per l'efficientamento energetico degli edifici pubblici
Friuli-Venezia Giulia: contributi per le fermate del TPL

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.